Perdonanza Celestiniana 2017

dalla Cancelleria…..

 

 

Si è celebrata a L’Aquila nei giorni 27 e 28 Agosto, la 723^ Perdonanza Celestiniana. La storia ci racconta che è il primo Giubileo voluto dal Pontefice Celestino V, al Secolo Pietro Angelerio. La Cerimonia ha anche visto, l’apertura della (anche in questo caso la) prima Porta Santa, da parte di S.E.za Rev.ma il Cardinale Gualtiero Bassetti Presidente della CEI. S.A.S. Don Antonino V, si è recato nella Città di L’Aquila a seguito di invito ufficiale del Comitato della Perdonanza accompagnando il Sindaco di Montalto di Castro, Sergio Caci, quale rappresentante della Cittadina Laziale protagonista di un grande gesto di Solidarietà, nei confronti del Conservatorio Alfredo Casella di L’Aquila. Il Comune di Montalto di Castro, ha infatti acquistato e ridonato al Comune di L’Aquila, la Croce della Perdonanza 2016. “E’ stato un momento di grande emozione e di grande crescita spirituale…..” queste le parole di Don Antonino d’Este Orioles il quale si dichiara Onorato e Fiero di aver accompagnato il Sindaco Caci in questa visita ufficiale e Istituzionale. La permanenza a L’Aquila ha visto inoltre un breve ma intenso colloquio, tra il Cardinale Bassetti e Sua Altezza Serenissima, il quale ha chiesto all’Alto Prelato, una benedizione speciale per tutti i Cavalieri e tutte le Dame dell’Ordine e un pensiero da rivolgere nella Celebrazione della Santa Messa, per tutte quelle persone che a qualsiasi titolo contribuiscono alla crescita delle Istituzioni che Don Antonino V rappresenta. Questa Cancelleria, vuole esprimere i più sinceri ringraziamenti al Comune di Montalto di Castro, per il gesto di spontanea e disinteressata Solidarietà, gesto che rientra pienamente negli scopi dell’Ordine dei Santi Contardo e Giuliano l’Ospitaliere. Si ringraziano inoltre la Dott.ssa B.ssa Daniela Senepa, il Conte Alfredo Ranieri Montuori, la Gentilissima Donna Emma Rizio, l’artista Orafa Laura Caliendo e il Marito Gabriele di Mizio, oltre che i proprietari di Palazzo Rustici meraviglioso complesso storico nel cuore di L’Aquila, per l’ospitalità e l’accoglienza. Ancora un grazie agli Angeli Custodi della permanenza Aquilana, Giacomo Maiuri e Marco Feliziani.